Fabio Dott. Romano
Via Napoli 90 · 76123 Andria BT
Telefono e fax: 0883 882744


Email: segreteria.studioromano@gmail.com Email: fabio.studioromano@gmail.com

Glossario

Glossario
Differenza fra tasso di cambio relativo a due monete e loro rapporto teorico di scambio basato sulla parità aurea, E' detto aggio anche il compenso percentuale percepito dall'esattore per il servizio di riscossione delle imposte.
Delitto commesso da chi, al fine di turbare il mercato interno dei valori e delle merci, diffonde notizie false o esagerate o tendenziose, o adopera altri artifici atti a cagionare un aumento o una diminuzione del prezzo delle merci, ovvero dei valori ammessi nelle liste di borsa o negoziabili nel pubblico mercato (art. 501 c.p.)
Termine che designa il fenomeno della capitalizzazione degli interessi dovuti su un capitale, per farli a loro volta produrre altri interessi.
Titolo di credito , all'ordine o al portatore, a seconda dei tipi, può contenere un ordine alla banca di pagare una determinata somma a una determinata persona (assegno bancario) oppure un impegno di pagamento da parte della banca stessa (assegno circolare)
Situazione del conto economico di un'impresa in cui i ricavi totali pareggiano i costi totali. L'analisi del "punto di equilibrio" è un mezzo tecnico per mettere in evidenza le relazioni tra i costi fissi, costi variabili, prezzi e profitto di un'impresa.
Chi compra e vende titoli (o merci) per conto dei propri clienti, addebitando una commissione.
Nell'accezione più comune, un periodo di crisi è un periodo segnato da una caduta brusca e prolungata della produzione, che succede a una fase di espansione, ed è accompagnato da disoccupazione diffusa, inutilizzazione degli impianti, diminuzione degli investimenti, fallimenti, ecc.
Nel mercato del lavoro indica il rapporto fra la totalità delle imposte gravanti sul lavoro ed il costo del lavoro complessivo
Risultante cumulativa dei prestiti (al netto dei rimborsi) che lo stato e gli altri enti che appartengono al settore pubblico contraggono periodicamente per far fronte ai saldi negativi di bilancio (deficit)
Eccesso delle uscite rispetto alle entrate.
Fase di contrazione della produzione e del reddito. Nell'uso corrente il termine viene impiegato con una sfumatura diversa rispetto a quello di recessione: quest'ultima indica una circostanza neutralmente rilevata, mentre deflazione richiama anche i comportamenti della politica economica che determinano il temporaneo arresto dello sviluppo.
Neologismo di derivazione americana che designa l'insieme dei rapporti finanziari tra i diversi livelli del governo di uno stato.
Contratto mediante il quale si costituisce a favore del creditore la garanzia personale di un terzo, disciplinato dal codice civile.
contratto con cui l'impresa principale o concedente (franchisor) concede all'impresa satellite o concessionaria (franchisee) di esercitare, a determinate condizioni e sotto il controllo della concedente, un'attività di prestazione di servizi o di rivendita di prodotti della concedente, avvalendosi di mezzi comuni, cioé dei segni distintivi, brevetti, know-how, assistenza tecnica della concedente stessa, contro il pagamento di un prezzo, in parte fisso (entry fee) e in parte variabile, calcolato in percentuale sul giro di affari (royalties)
Aumento generalizzato dei prezzi delle merci ovvero diminuzione prolungata del potere d'acquisto dell'unità monetaira.